Close
Any requests? Any requests?
Close
My Favorites

Get the brochures for your favorites

Please fill in your request and we will contact you as soon as possible.
Lifestyle
Budget in CHF
Region
Living area
Note: fields marked with a *star need to be filled out
Menu
free search

Ticino Welcome °64 - December 2019

Ticino Welcome °64 - December 2019

IL VALORE DELL’ARTE QUANTO VALE UN DIPINTO TRAMANDATO DA GENERAZIONE IN GENERAZIONE? UN OGGETTO ACQUISTATO D’IMPULSO AD UN’ASTA INTERNAZIONALE O AD UN MERCATO D’ANTIQUARIATO? SONO DOMANDE CHE MOLTO SPESSO CI PONIAMO, MA PER QUESTIONI DI PIGRIZIA O PERCHÉ NON SAPPIAMO A CHI RIVOLGERCI, LASCIAMO SOSPESE. Ed è proprio per informare e rendere servizio alla sua clientela che Wetag Consul- ting, nelle scorse settimane, ha organizzato - in collaborazione con la casa d’asta Christie’s - un evento esclusivo al Masi di Lugano. Un’occa- sione per accogliere amanti dell’arte e critici specializzati nel valutare pezzi unici e di epoche diverse, professioni- sti della rinomata casa d’asta Chri- stie’s, che tra i suoi record detiene an- che quello dell’Uomo col dito puntato del grigionese Alberto Giacometti, venduto a New York nel 2015 per 140 milioni di dollari. Un evento fuori dal comune, ma effettivamente c’era necessità di sensibilizzare i vostri clienti sulla valutazione ed il mercato degli oggetti d’arte? «Assolutamente, anche perché la nostra clientela molto spesso, oltre agli investi- menti immobiliari, effettua acquisti nel mondo dell’arte. Dovete immaginare che molte delle nostre proprietà in ven- dita sono decorate e ammobiliate e quindi ci capita di dover seguire anche delle trattative di compravendita legate a pezzi d’arte importanti e molto costosi». Ma questo lo potete fare direttamente voi come Wetag? «No. In questi casi devono intervenire professionisti del settore e per quanto ci riguarda, vista la nostra relazione de- cennale con Christie’s, chiamiamo lo- ro. In linea di massima in pochi giorni abbiamo un riscontro, anche perché a seconda degli oggetti da valutare ci ap- poggiamo principalmente agli uffici di Zurigo, Ginevra, Milano e Londra». Come mai l’evento al Masi di Lugano? «Lei ha ricordato l’asta del secolo di New York, durante la quale “L’uomo con il dito puntato” di Alberto Giaco- metti è stato venduto per un prezzo re- cord di 140 milioni di dollari. Questa asta storica è stata organizzata da Chri- stie’s. Il fatto di avere il figlio di Giaco- metti, Giovanni, accompagnato da al- cuni dei più importanti pittori svizzeri degli ultimi 200 anni, sto parlando di Segantini, Brunner e Hodler con i loro magnifici e enormi, scusatemi il termi- ne poco artistico, dipinti, è stata l’occa- sione per ricordare anche il nostro le- game stretto con l’arte e con la casa d’asta Christie’s, con la quale abbiamo appena rinnovato la nostra collabora- zione - che dura già da 15 anni - con un nuovo contratto pluriennale». E i vostri clienti hanno apprezzato l’accostamento? «Penso di sì. Le faccio un esempio con- creto: una nostra cliente ha mostrato una foto di un’anfora ad un esperto di arte antica di Christie’s degli uffici di Londra e poco dopo sono riusciti a capi- re di che periodo fosse e il valore appros- simativo. Naturalmente si dovranno in- contrare per una valutazione ufficiale e soprattutto perché gli oggetti d’arte de- vono essere autentificati di persona». Parliamo dell’importanza di far certificare e valutare gli oggetti d’arte da professionisti di fama internazionale, anche perché volendo ci sono molte persone che si “spacciano” per critici... «Questo è un altro tema che spesso af- frontiamo con i nostri clienti. Il far va- lutare e autentificare un pezzo d’arte da una casa come Christie’s ci mette dal riparo da truffe legate soprattutto all’acquisto, ma anche alla vendita». E se qualcuno fosse decisoa far valutare la propria collezione o semplicemente un pezzo d’arte? «La procedura è semplice: basta chia- marci e indicarci con che genere di esperto si desidera interloquire. Poi, mandando prima delle fotografie e una breve scheda tecnica (per esempio mi- sure, età stimata, provenienza), Chri- stie’s prenderà appuntamento discreta- mente con il cliente recandosi sul posto e valutando l’oggetto in questione. Vorrei inoltre aggiungere che non si tratta di un servizio che offriamo uni- camente a chi desidera vendere, ma anche a chi vuole acquistare e necessi- ta di un parere professionale e di un accertamento del prezzo. Un’altra cosa molto importate è che il mondo del

Download PDF

 

Wetag is an exclusive affiliate in Ticino

Follow us

Get the newest offers

Be the first to know about Swiss mediterranean life style, new luxury properties, sales, and special events.

Lifestyle
Budget in CHF
Region
Living area